Migranti, fatti sbarcare a Lampedusa profughi lanciatisi in mare

Portati a terra, al molo di Lampedusa, i 9 migranti che si sono gettati in mare dalla nave Open Arms, un gesto disperato dopo 19 giorni di blocco davanti all’isola. Erano stati recuperati dai mezzi della Capitanerai di porto. Allertati i medici del poliambulatorio che hanno visitato anche l’uomo che stamane per prima di era lanciato in mare. La situazione resta molto tesa. Per questo il procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, ha deciso di recarsi a Lampedusa per fare accertamenti. La procura parla di “situazione esplosiva”. (AGI)