Sicilia: stanziati 7 milioni per messa in sicurezza scuole, a Raffadali vanno oltre 3 milioni di euro

Sette milioni di euro sono stati assegnati alla Sicilia con un decreto di finanziamento del Miur: serviranno per quattro progetti di adeguamento strutturale per la sicurezza di edifici scolastici gia’ inseriti nel Piano dell’edilizia scolastica 2015-2017 e riferiti all’annualita’ 2017. Si tratta di fondi ex Protezione civile. Al Libero consorzio comunale di Ragusa andranno 2,4 milioni per l’adeguamento sismico dell’Istituto Giovanni Verga di Modica, mentre al Comune di Sant’Agata di Militello sono stati assegnati 1,5 milioni per interventi destinati all’Istituto comprensivo locale.

Al Comune di Raffadali vanno oltre tre milioni di euro per l’Istituto comprensivo Garibaldi-Capuana, mentre per la scuola dell’infanzia e per la primaria San Giorgio del Comune di Gioiosa Marea sono stati stanziati 404mila euro, sempre per interventi di adeguamento sismico. A darne comunicazione e’ l’assessorato all’Istruzione e alla formazione professionale della Regione Siciliana: “Continuiamo a monitorare la situazione – spiega l’assessore Roberto Lagalla -, lavorando per garantire risorse utili a rendere efficienti e soprattutto sicuri gli edifici scolastici siciliani. Dallo scorso anno ad oggi molti interventi sono stati gia’ avviati ed alcuni di questi, gia’ nelle prossime settimane, permetteranno agli studenti di iniziare il nuovo anno scolastico in aule piu’ sicure”. (Dire)