Mafia: sorveglianza speciale per boss di Santa Margherita Belìce fedelissimo di Messina Denaro

I giudici della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Agrigento hanno applicato la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza per 5 anni, a Pietro Campo, 67 anni, di Santa Margherita Belice, piu’ volte condannato per mafia e ritenuto un fedelissimo di Matteo Messina Denaro. Il tribunale ha accolto la richiesta del questore Rosa Maria Iraci. Campo avrebbe rivestito il ruolo di “capo mandamento e capo famiglia di Santa Margherita Belice”. Per questi fatti e’ stato condannato in appello a 14 anni di reclusione nell’ambito del processo scaturito dall’inchiesta ‘Icaro’. (AGI)