Migranti, sindaco di Lampedusa: non siamo stupidi, ministro Lamorgese venga qui

“Chi decide queste cose studi la geografia, la nave era piu’ vicina a Porto Empedocle e non si capisce perche’ e’ stata mandata a Lampedusa. Adesso i migranti dovranno essere trasportati sul traghetto e riportati dove avrebbero dovuto sbarcare direttamente. Perche’ questo aggravio dei costi? Che senso ha?”. Sono le parole durissime del sindaco di Lampedusa, Toto’ Martello, che commenta con toni aspri la decisione di assegnare l’isola come porto sicuro alla nave Ocean Viking. “Siamo accoglienti ma non stupidi, e’ una decisione che non ha alcun significato, chi decide queste cose dovrebbe studiare la geografia”. Martello aggiunge: “Da quando si e’ insediato nessuno del governo ha avviato alcuna interlocuzione con noi sul tema dell’immigrazione, invito il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese a venire sull’isola e rendersi conto personalmente della situazione”. (AGI)