Pensioni, Damiano (Pd): ingiustificati allarmismi su quota 100

Cesare Damiano, dirigente del Partito democratico, commenta in una nota il Rapporto della Cgil su quota 100 e scrive di condividere “l’opinione di chi, oggi la Cgil, sostiene che quota 100 e’ sostenibile. I difetti di questa misura li abbiamo lungamente elencati e affermato che, se fosse dipeso da noi, l’avremmo fatta diversa. Ma, detto questo, non si possono accettare gli allarmismi ingiustificati sul costo di questa misura e non considerarne il basso ‘tiraggio’ che portera’ un risparmio di parecchi miliardi. quota 100 va mantenuta fino alla sua scadenza naturale”, continua l’ex ministro, “se qualche ritocco c’e’ da fare si puo’ lavorare sulle finestre, senza compromettere pero’ il diritto dei lavoratori ad andare anticipatamente in pensione. Non creiamo nuovi esodati: le persone non sono numeri da inserire freddamente”, conclude Damiano, “in una legge di Bilancio da far quadrare”. (Nova)