Montallegro, svaligiato bar-tabacchi: bottino da 6 mila euro

Tagliano i fili della corrente elettrica, provando a disattivare l’allarme e il sistema di video sorveglianza, e svaligiano il bar-tabacchi situato lungo la strada statale 115, all’altezza di Montallegro. Dall’esercizio commerciale – secondo quando riporta oggi il Giornale di Sicilia – i malviventi sono riusciti a portare via stecche di sigarette, gratta e vinci e denaro contante lasciato custodito all’interno del locale. Un colpo che, ieri mattina, non risultava essere ancora quantificato nell’esatto ammontare, ma che dovrebbe aggirarsi fra i 5 o 6 mila euro.
Delle indagini, dopo aver effettuato il sopralluogo di rito, si stanno occupando i carabinieri della stazione di Montallegro, coordinati dal comando compagnia di Agrigento. Nessun dubbio, non per i militari dell’ Arma, sul fatto che i malviventi hanno provato a non lasciarsi tracce o indizi dietro le spalle, motivo per il quale hanno tagliato i fili della corrente elettrica. L’allarme si è, effettivamente, disattivato, ma non l’impianto di video sorveglianza. E questo è un dettaglio che – ai fini investigativi – non è affatto di poco conto.