Governo, Nobili (Iv): noi leali ma Quota 100 è misura ingiusta, serve discussione

Luciano Nobili, deputato di Italia viva, intervenendo su Radio Cusano Campus, sul ruolo di Iv nel governo ha sottolineato: “Si parla di Italia viva come il soggetto che vuole mettere in crisi il governo. Noi teniamo a questo governo, tanto che l’abbiamo fatto nascere. Siamo talmente leali a questa maggioranza che abbiamo gia’ votato in Parlamento cose che non ci convincono per niente, come la riduzione del numero dei parlamentari che noi volevamo fare in un altro modo. Fatta cosi’, questa e’ una riduzione non solo inutile ma anche dannosa”. Nobili inoltre ha aggiunto: “Non eravamo convinti ma l’abbiamo votata perche’ ci teniamo a questa esperienza di governo. Cosi’ faremo per le altre misure, pero’ vogliamo discutere, ad esempio su Quota 100 che riteniamo una misura profondamente ingiusta. E’ una misura bandiera di Salvini e se questo governo e’ nato per mandare a casa Salvini non si capisce perche’ Conte sia rimasto programmato ancora col governo Conte 1. Sono stati investiti 20 miliardi di euro, se l’abolissimo oggi risparmieremmo tra gli 8 e i 10 miliardi e potremmo investire sui giovani e sul tagliare le tasse ai lavoratori”. (Nova)