Controlli straordinari del territorio, a Montallegro denunciato 35enne trovato con coltello di oltre 20 cm

Continuano senza sosta i controlli del territorio da parte dei Carabinieri di Agrigento. Le pattuglie dell’Arma hanno vigilato durante tutta la settimana su ogni obiettivo sensibile della città. Scuole, esercizi commerciali, e luoghi della movida, sono stati controllati dai Carabinieri in varie fasce orarie della giornata, anche in orario notturno. Il bilancio dei controlli è stato positivo. Tra gli oltre ottanta veicoli controllati è emerso quanto segue. A Porto Empedocle, è stato denunciato un trentacinquenne, noto alle forze dell’ordine, perché, durante il controllo effettuato dalla pattuglia dell’Aliquota Radiomobile dei Carabinieri, è stato trovato alla guida della sua autovettura, già sottoposta a sequestro amministrativo, sprovvisto della patente, revocata da qualche tempo. Il veicolo sul quale viaggiava l’empedoclino, è stato sequestrato.

A Montallegro, i militari della Stazione hanno denunciato un altro trentacinquenne originario di Ribera perché, durante un controllo effettuato mentre lo stesso si trovava alla guida del suo scooter, perquisito, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di oltre venti centimetri. I Carabinieri impegnati nei mirati servizi antidroga, hanno invece segnalato alla Prefettura due ventiseienni per uso di sostanze stupefacenti, trovati in possesso di un grammo di hashish durante una perquisizione personale e veicolare, eseguita a seguito di un controllo effettuato nei loro confronti, mentre si trovavano a bordo di un veicolo in sosta nei pressi della centrale via Atenea di Agrigento.

A San Leone, è scattata una sanzione amministrativa di cinquemila euro, per somministrazione di alimenti e bevande senza autorizzazione, nei confronti del titolare di uno dei cinque esercizi commerciali controllati dai Carabinieri. I servizi straordinari di controllo del territorio fanno parte del noto piano coordinato, disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Agrigento che vede coinvolti tutti i reparti della provincia, rappresentati dalle Compagnie Carabinieri di Agrigento, Licata, Sciacca, Cammarata e Canicattì. Tali servizi preventivi saranno intensificati durante il fine settimana.