Mafia, 47 anni fa l’omicidio del giornalista Giovanni Spampinato

“Giovanni Spampinato moriva 47 anni fa, ammazzato dalla mafia a Ragusa. Giovanni aveva un unico difetto: amava cercare la verità, dando fastidio alla mafia nella cosiddetta Sicilia babba. Fu ammazzato, con una laurea in filosofia e tanto entusiasmo, perché a Ragusa le cosche non ammettevano che si potesse lavorare alla ricerca della verità. Alla mafia fa comodo l’ignoranza, perché la verità le fa paura in quanto libera. Giornalisti e magistrati seri lo sanno… e non servono”. Lo scrive su Facebook il presidente della commissione Antimafia, Nicola Morra. (LaPresse)