Pensioni: Durigon (Lega): quota 100 essenziale per ricambio generazionale

Il deputato della Lega, Claudio Durigon, gia’ sottosegretario al Lavoro, dichiara in una nota che Vincenzo De Luca “e’ spaventato dall’ascesa di Salvini in Campania e parla di cose che non conosce. Le sue parole sconclusionate su quota 100 ci regalano un assist d’oro per dimostrare l’esatto contrario. Ad oggi, le domande di quota 100 sono quasi 200 mila. 60 mila dal pubblico impiego, 35 mila da commercianti e artigiani, 70 mila dal privato. Di contro le nuove assunzioni da aprile 2019 sono state 200 mila”, continua il parlamentare, “nonostante il nostro Paese abbia registrato crescita zero. Grazie a quota 100 si e’ quindi generato un ricambio generazionale che come ricorda l’Istat ha ridotto la disoccupazione giovanile dal 32 al 27 per cento. Ricordo inoltre a De Luca che 78 mila domande hanno riguardato lavoratori fino a 63 anni, 85 mila da 66 a 65 anni, 36 mila oltre 65 anni. L’ennesima dimostrazione”, conclude Durigon, “di quanto la Fornero fosse una trappola per i lavoratori e un tappo per il ricambio generazionale”. (Nova)