Agrigento, è morto il medico e politico Piero Macedonio

“La morte dell’amico fraterno Piero Macedonio sconvolge e addolora tutti noi, che abbiamo avuto la fortuna di esserne al fianco per tanti anni, beneficiando della sua esperienza, dei valori umani che ha sempre testimoniato e trasmesso, della sua disponibilita’, giovandoci del suo carattere forte e risoluto, del suo coraggio, della sua immensa capacita’ di ascoltare e di aiutare, da uomo e da medico”. Cosi’ il vice coordinatore regionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, a nome di tutto il partito, il commissario provinciale di Agrigento, Vincenzo Giambrone, il gruppo consiliare al Comune di Agrigento, i Club di Forza Italia agrigentini e Lilly Di Nolfo a nome del giovanile di Forza Italia, intervengono a seguito della morte ad Agrigento del medico, gia’ vice sindaco di Agrigento e presidente provinciale di Forza Italia, Piero Macedonio. “Una bandiera mai ammainata per tante generazioni, compresa la nostra, e che noi continueremo a tenere sempre alta nel ricordo e in memoria di una persona per bene, a cui tanto dobbiamo. Cordoglio ai familiari”, concludono. (ANSA)