Teatro: ”Figlie di Eva” a Ribera il 12 dicembre, in scena Maria Grazia Cucinotta, Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi

Teatro di alto livello con personaggi del palcoscenico, del cinema e della televisione, i più rappresentativi dello scenario nazionale. L’esordio è previsto giovedì, 12 dicembre, alle ore 21.00, al Cine Teatro Lupo, quando si accenderanno i riflettori sulla nuova stagione della Rassegna Teatrale Ribera Città delle Arance organizzata dall’ Associazione Culturale 92ZERO16 e dal  Comune di Ribera.
L’inaugurazione avrà luogo con una commedia tutta al femminile,  “Figlie di Eva”, scritta dalla penna di Michela Andreozzi, Vincenzo Alfieri e Grazia Giardiello, con un trio femminile d’eccellenza (rigorosamente in ordine alfabetico) composto da grandissime attrici dalla brillante carriera e volti noti della televisione e del cinema italiano come  Michela Andreozzi, Vittoria Belvedere e la siciliana Maria Grazia Cucinotta, grande ambasciatrice dell’Isola nel mondo. Insieme a loro, ci sarà Marco Zingaro. La regia dello spettacolo è di Massimiliano Vado. Le scene dello spettacolo – prodotto da Bis Tremila – sono di Mauro Paradiso; i costumi di Laura Di Marco.
Un po’ Pigmalione, un po’ Club delle prime mogli, un po’ Streghe di Eastwick, l’opera “Figlie di Eva” è la storia di una solidarietà, ma anche della condizione femminile costretta a stare un passo indietro, ma capace, se provocata, di tirare fuori risorse geniali, di rimontare e di vincere in volata.