Piersanti Mattarella: grande quadro in memoria nell’assessorato all’Economia

Nei locali dell’Assessorato regionale dell’Economia, in occasione del quarantennale dell’assassinio di Piersanti Mattarella ed in ricordo della sua presenza quale Assessore con delega al bilancio per sette anni, e’ stato collocato un grande quadro raffigurante “Il muro del mare per l’autonomia” dell’artista Piero Guccione ed una targa commemorativa. Piersanti Mattarella ricopri’ la carica di assessore nella sede di via Notarbartolo, dall’agosto 1971 al marzo 1978, “rendendosi artefice di importanti riforme finanziarie e contabili, della riqualificazione del bilancio e dell’approvazione dei rendiconti arretrati, dell’introduzione della programmazione pluriennale, del rafforzamento del controllo sul sistema delle banche”, afferma una nota. “Un’azione politico-amministrativa di modernizzazione e trasparenza volta al superamento del divario economico-sociale ed al rilancio del ruolo della Sicilia nel Sud, in cui egli da regionalista e meridionalista convinto credeva fortemente, che poi prosegui’, da Presidente della Regione, – prosegue la nota – sino al 6 gennaio 1980 quando fu barbaramente ucciso dalla mafia per i cui interessi ormai costituiva un ostacolo insopportabile”. Ai primi di febbraio, presso l’Assessorato dell’Economia, si terra’ un seminario di studi su quell’esperienza di riforma e buona amministrazione nel quale saranno ripercorsi gli assi principali dell’azione innovativa di Mattarella ed al quale parteciperanno, oltre a studiosi e politici, anche i suoi principali collaboratori del tempo. (ANSA)