“I colori dell’universo”, inaugurata la mostra di Carmelina Guarneri a Porto Empedocle

E’ stata inaugurata ieri, nella Torre Carlo V a Porto Empedocle, la mostra “I colori dell’Universo”, personale di pittura dell’artista agrigentina Carmelina Guarneri. L’iniziativa, patrocinato dal Comune di Porto Empedocle, è stata organizzata dalla sezione provinciale e cittadina dell’AICS. A fianco della pittrice, la sindaca della città di Porto Empedocle, Ida Carmina, i critici Beniamino Biondi e Carmelo Capraro, le artiste Eva Di Betta e Daniela Ilardi nonché il giovane talento musicale Gaetano Inguanta. Moderatrice la professoressa Giada Attanasio.

La mostra, ingresso libero e gratuito, sarà visitabile fino al prossimo 11 febbraio. L’artista, attraverso le sue tele, “ci condurrà in un nuovo viaggio – si legge in una nota – tra gli sconfinati bagliori del cosmo. Propone i suoi nuovi lavori materici-informali dedicati alle galassie, in una kermasse curata da Francesco Novara. Carmelina Guarneri, vice prefetto a riposo, pittrice siciliana, operatrice culturale impegnata nel mondo sociale e artistico, perpetua il suo studio dell’avvolgente e fascinoso universo e dei suoi misteri. I suoi occhi scrutano il cielo e vanno oltre, là,dove altri non vedono, lei scorge meraviglie. E le fa proprie trasfondendone bellezza e calore. Perfezionando la tecnica e affinando il suo sentire, sempre più in simbiosi con la potenzialità esplosiva delle nebulose celesti, i suoi pennelli si fanno lingue sapienti e piene di colore ed emotività. Frutto di tali nuovi lavori sono opere magiche, ammalianti e misteriose al pari di creato e scienza, continua fonte d’ispirazione per l’artista delle nubi. Sospesa e appesa tra iridescenti gradazioni di luci e ombre che, dai quadri s’affiancano ai cuori, regalando note d’emozione e sogno”.