Unicredit, sindacati: no a chiusura 62 filiali in Italia di cui 10 in Sicilia

Le segreterie nazionali e di coordinamento Unicredit group della Uilca, della Fabi, della First, della Fisac e di Unisin hanno scritto oggi all’azienda manifestando “la propria profonda indignazione a proposito dell’imminente chiusura di 62 filiali Unicredit in Italia di cui 10 sportelli in Sicilia”. “In particolare, nella nostra Regione, scompariranno le storiche agenzie di Palermo via Dante, Agrigento via Imera, Caltanissetta Don Minzoni, Militello val di Catania, Naso (Me), Caltavuturo, Camporeale, Modica Regina Margherita, Santa Ninfa, lo sportello distaccato di Marianopoli (CL) e Aci Catena. Secondo il segretario di coordinamento di Uilca Unicredit Spa, Rosario Mingoia: “E’ inammissibile immaginare di iniziare una trattativa su un piano industriale, il cosiddetto Team 23 cosi’ pesante sotto il profilo degli esuberi quando gia’ l’azienda sta mettendo in atto alcune delle misure e dei tagli piu’ pesanti: chiusura delle filiali ed azzeramento delle ferie dei dipendenti entro l’anno in corso”. (ANSA)