Bimbo morto al Carnevale di Sciacca, pm sequestra carro allegorico

Si chiamava Salvatore Sclafani il bambino di 4 anni che ieri sera e’ morto dopo essere caduto dal carro allegorico “Volere volare”, costruito dall’associazione culturale “E ora li femmi tu”, che stava sfilando a Sciacca (Ag). Il sostituto procuratore della Repubblica Roberta Griffo, che ieri ha raggiunto il luogo della tragedia avvenuta in via Incisa, ha sequestrato il carro, e ha gia’ sentito alcuni testimoni. E’ tuttora incerta la dinamica dell’incidente. Durante una sosta della sfilata, il papa’ avrebbe messo il bambino sul carro per scattargli una fotografia, ma non appena il trattore che trainava il mezzo e’ ripartito il piccolo Salvatore e’ finito per terra, sbattendo violentemente la testa. E’ stata un’ambulanza della Croce Rossa, che svolgeva il servizio di soccorso all’interno del circuito del Carnevale, a trasportare d’urgenza il bambino nell’ospedale Giovanni Paolo II, dove pero’ si sono rivelati vani i tentativi dei sanitari di rianimarlo. Un’altra persona, che ha assistito all’episodio, e’ stata colta da malore, ma le sue condizioni non sono gravi. Appresa la notizia della tragedia gli organizzatori del Carnevale hanno subito annullato la manifestazione, e tutti gli altri carri in concorso hanno spento la musica e le luci. In ospedale si e’ recata anche il sindaco Francesca Valenti: “Siamo tutti sconvolti – dice – e’ una tragedia che ci coinvolge, siamo vicini a questa famiglia”.(ANSA)