Olimpiadi di Cucina, giovane chef di Cattolica Eraclea nei team premiati con oro e argento in Germania

Anche un giovane chef di Cattolica Eraclea all’IKA Culinary Olympics 2020 che si è svolta nei giorni scorsi a Stoccarda. Si tratta di Francesco Schembri, del ristorante-pizzeria “Al Casale”, che ha collaborato con lo chef favarese Massimiliano Ballarò, undicesimo nella classifica mondiale e unico italiano con medaglia d’oro nella categoria “culinary art”, e con lo chef menfitano Liborio Bivona, che ha conquistato la medaglia d’argento nella stessa categoria, entrambi dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri Agrigento “Salvatore Schifano”.

“E’ stata per me una bellissima esperienza, importante dal punto di vista professionale”, ha dichiarato Francesco Schembri al suo ritorno a Cattolica Eraclea.Ballarò ha trionfato con un tavolo freddo da degustazione fine dining, che ha previsto: quattro finger food per sei persone, uno starter, un ovolactovegetale, un vegano, una main course, un dessert: tutte le portate gelatinate e dunque solamente a scopo artistico-visivo. Bivona si è presenta con un tavolo freddo da degustazione fine dining, che ha previsto: quattro finger food per sei persone, uno starter, un ovolactovegetale, un vegano, una main course, un dessert: tutte le portate gelatinate e dunque solamente a scopo artistico-visivo.