Calunnia, legale Capodicasa: ”Arnone assolto per carenza dolo, impregiudicata azione civile risarcimento danni”

“Il procedimento per calunnia a carico di Giuseppe Arnone e’ stato promosso d’ufficio dalla Procura della Repubblica di Agrigento e non su denunzia dell’on. Angelo Capodicasa”. Lo dice in una nota Antonino Gaziano, difensore dell’ex presidente della Regione siciliana, parte offesa nel procedimento per calunnia a carico di Giuseppe Arnone, avvocato e ambientalista, che nel 2013 aveva denunciato per abusivismo edilizio Capodicasa per una villa costruita a Cattolica Eraclea (Ag). “Il Gup, accogliendo la richiesta del Pm, ha assolto Arnone perche’ il fatto non costituisce reato (per carenza di dolo) e non perche’ il fatto non sussiste, come richiesto in via principale dal difensore di Arnone. Resta, pertanto, impregiudicata l’azione civile di risarcimento dei danni conseguenti alla condotta dell’Arnone, a favore dell’on. Capodicasa; richiesta risarcitoria che potra’ essere esercitata al deposito della motivazione. Resta fermo, inoltre, il diritto di impugnazione per gli effetti civili della sentenza”, conclude il legale. (ANSA)