Rifiuti, l’imprenditore Giuseppe Catanzaro chiede audizione antimafia

Giuseppe Catanzaro, gia’ presidente di Confindustria Sicilia e imprenditore nel settore dei rifiuti, tra i soci della discarica di contrada Matarana a Siculiana (Ag), ha chiesto, con un atto formale, di essere audito dalla commissione regionale d’inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia e della corruzione in Sicilia, presieduta da Claudio Fava, nel contesto dei lavori finalizzati ad approfondire le vicende che gravitano intorno al ciclo dei rifiuti siciliani. Catanzaro e’ stato in questi mesi piu’ volte citato, in diversi interventi pubblici riportati dai media, da soggetti auditi dalla commissione. (ANSA)