Scala dei Turchi, sindaco di Realmonte: ”Va ripensata la fruizione”

“Va ripensata la fruizione della Scala dei Turchi, anche perche’ e’ stato dimostrato che, per cause naturali, quel sito presenta una certa fragilita’ e per cui espone i visitatori a rischi. Secondo me, il futuro deve prevedere un progetto serio di gestione, una fruizione controllata, ma dopo uno studio accurato dell’intera falesia e dopo aver eliminato i pericoli che ci sono”. Lo ha detto in merito alla Scala dei Turchi che, nei giorni scorsi, e’ stata sequestrata dalla Procura di Agrigento, il sindaco di Realmonte (Ag) Lillo Zicari. “Il controllo di quel sito e’ una delle cose piu’ difficili da attuare – ha aggiunto Zicari a margine dell’incontro, in Comune, con l’assessore regionale al Territorio e Ambiente Toto Cordaro – . Sono confortato dal fatto che sia presente la Regione con tutti gli organi tecnici, compreso la Forestale e con l’aiuto della Capitaneria di porto. Perche’ questa incombenza e’ stata fino ad ora in capo al Municipio e’ stata veramente gravosa per un Comune qual e’ quello di Realmonte che gode di poco personale, di pochi vigili urbani”. (ANSA)