Coronavirus, nuovo caso a Ribera: positiva giovane partoriente

Nuova caso di Coronavirus a Ribera. E’ di questa mattina la notizia, venuta fuori dall’ambiente ospedaliero di Sciacca e confermata dal sindaco di Ribera Carmelo Pace, che una giovane donna ha partorito una bambina deceduta per cause in corso di accertamento. Il fatto è avvenuto al punto nascita del reparto di Ostetricia e Ginecologia del “Giovanni Paolo II” di Sciacca che è stato subito chiuso e sta per essere risanato. Nel frattempo, il tampone effettuato sulla mamma è risultato positivo al Covid-19. La giovane donna è totalmente asintomatica.

Il sindaco Pace, che ha contattato il direttore dell’Uoc dell’ospedale di Sciacca, afferma che  “da notizie avute direttamente dal Direttore dell’U.O.C. al momento la causa della morte endouterina non è conosciuta.  Le cause di morte fetali sono e restano tantissime e di diverse origini. Lo potremo sapere con certezza dall’esame autoptico che verrà effettuato nei tempi e nelle modalità corrette. Sulla positività del tampone effettuato alla gestante, al momento disarma il fatto che la paziente è asintomatica e non riferisce di aver avuto stretti contatti con persone già positive o provenienti da aree cosiddette ad alto rischio. Questo deve servire da monito a restare tutti a casa. Il reparto di ostetricia di Sciacca ha già preso le dovute precauzioni di sanificazione nella possibilità di ritornare operativo al più presto”.