Coronavirus, altri 3 casi a Licata: positivo un altro dipendente comunale

“Nel pomeriggio di oggi ci è stato comunicato che a Licata si sono registrati altre 3 casi di positivi al Covid-19, quindi il bilancio attuale è di 6 contagiati. Considerato l’atteso, purtroppo, aumento del contagio nella nostra Isola, il fatto non ci ha stupito. Gli esperti dicono che il picco, in Sicilia, si avrà nei prossimi giorni. Non bisogna, dunque, farsi prendere dal panico. Non c’è alcuna ragione”. Lo ha scritto su Facebook il vice sindaco di Licata Antonio Montana.
“Noi – ha aggiunto – continuiamo a lavorare, praticamente h24, per fronteggiare l’emergenza e garantirvi le migliori condizione di sicurezza possibile. Ribadiamo l’appello a sua eccellenza il Prefetto di Agrigento a disporre un ulteriore aumento dei controlli sulle strade, e vi invitiamo a rimanere a casa. Se uscite senza una buona ragione violate la legge. Le sanzioni sono severe. Oggi, insieme agli altri sindaci della Provincia di Agrigento, abbiamo chiesto al presidente Musumeci di far eseguire i tamponi su quanti rientrano in Sicilia. E’ una precauzione fondamentale! Lo ribadiamo: chi torna a Licata avvisi il proprio medico e si metta in isolamento volontario. Ci appelliamo al vostro senso di responsabilità”.