Femminicidio, atteso l’interrogatorio del calabrese che ha ucciso la studentessa di Favara

Dopo avere strangolato la propria compagna, a Furci Siculo (Messina), Antonio De Pace, studente di Medicina calabrese, ha tentato il suicidio. La vittima è Lorena Quaranta, originaria di Favara (Agrigento) iscritta anche lei alla facoltà di Medicina a Messina. Il compagno dopo l’assassinio ha chiamato i carabinieri annunciando il delitto. Adesso è atteso l’interrogatorio. (AdnKronos)