Giornata internazionale dedicata all’autismo, anche quest’anno aderisce l’istituto Agrigento Centro

Anche quest’anno l’istituto comprensivo Agrigento Centro aderisce alla Giornata internazionale dedicata all’autismo e lo farà in un modo nuovo. “L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo – spiega il dirigente scolastico  Anna Gangarossa – richiede alle scuole di utilizzare un nuovo modo di fare didattica, servendosi del web, non solo per garantire il diritto agli apprendimenti e per mantenere le relazioni all’interno della comunità scolastica, ma anche per  continuare a veicolare messaggi di solidarietà su tematiche che ci investono come cittadini.

“L’attenzione verso certi temi, come quello dell’autismo, viene normalmente posta dalla scuola e trasferita all’interno delle classi, ed è giusto – spiega la preside – anche in questo momento particolare, dedicare un pensiero agli alunni autistici. La scuola deve sforzarsi, per quanto possibile, di mantenere la ‘normalità’e la massima attenzione al tema della diversità, che non consente deroghe o pause, nemmeno di fronte al Covid -19. Anche oggi compito istituzionale della scuola, oltre che etico e morale, è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e far sentire la sua vicinanza agli alunni affetti dall’autismo e alle loro famiglie, chiamate, in questo momento, ad affrontare da sole i problemi legati al disturbo. La nostra scuola, con un compito collettivo, Intende manifestare la vicinanza a quegli scolari che, in maniera più forte e dolorosa degli altri, stanno vivendo il cambiamento delle loro abitudini e delle loro routine”.

Domani, 2 aprile, alle ore 16:00, tutti gli alunni dell’Istituto comprensivo Agrigento Centro, dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria e secondaria di primo grado, attraverso la classe virtuale e l’apprendimento sincrono, vedranno un cortometraggio sull’autismo realizzato da Pixar e, successivamente, dovranno descrivere quali emozioni e riflessioni abbia suscitato la visione del video. “Lo faranno liberamente e creativamente, scegliendo un prodotto da consegnare, tramite il web, ai compagni autistici della classe o della scuola, per far sentire loro che non sono stati dimenticati, ma anche per sperimentare che obiettivo del nostro istituto è quello di essere una comunità educante per tutti, nessuno escluso! Oggi il motto: ‘Insieme ce la faremo’ è dedicato anche all’autismo. In questo momento in cui le aule sono vuote, le nostre menti e i nostri cuori sono sempre pieni di pensieri e di emozioni”.