Coronavirus, Asp Siracusa dispone tamponi a tutto personale

La direzione aziendale dell’Asp di Siracusa ha disposto l’esecuzione del tampone a tutti gli operatori sanitari nel rispetto delle priorita’ indicate nell’ordinanza del presidente della Regione. Grazie all’arrivo in Sicilia dei reagenti e alla possibilita’ dell’Azienda di farli processare dal laboratorio privato accreditato di Avola e dal laboratorio dell’ospedale di Siracusa che partira’ nell’imminenza, i referti dei tamponi eseguiti saranno restituiti in poche ore. Cresce il numero dei pazienti ricoverati che hanno superato la fase critica tornati a casa in isolamento o trasferiti al Covid di Noto fino allo scadere dei 14 giorni per l’esecuzione, secondo protocollo, dei due tamponi l’uno a distanza di 24 ore dall’altro che confermeranno la negativizzazione e quindi la guarigione sierologica dalla malattia. Sono ad oggi 24 i pazienti guariti clinicamente, cioe’ con la scomparsa dei sintomi, 2 guariti sierologicamente, 16 sono stati dimessi a casa in isolamento in attesa dei due tamponi, 17 trasferiti al Covid di Noto da dove 4 hanno gia’ fatto rientro a casa. In tutto i pazienti al momento ricoverati in provincia di Siracusa sono 44, 13 al Covid di Noto, 20 al Covid Center di Siracusa, 5 al Covid dell’ospedale Muscatello, 3 al Covid pneumologia dell’Umberto I, 3 in terapia intensiva. (ANSA)