Coronavirus, due empedoclini sanzionati a Siculiana per aver violato norme anti contagio

Due persone sono state sanzionate oggi a Siculiana, dalla polizia municipale guidata dal comandante Antonino Campisi, durante i controlli sul rispetto delle norme previste dal governo per il contenimento del contagio da Coronavirus. In tutto sono state controllate 38 auto, per due persone Porto Empedocle una sanzione amministrativa di 373 euro a testa perché hanno violato l’ordinanza congiunta  del ministro della Salute, Roberto Speranza, e di quello dell’Interno, Luciana Lamorgese, che vieta a chiunque “di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un Comune diverso da quello in cui ci si trova, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute.