Appalti sanità, indagato deputato regionale Pullara

Il deputato regionale Carmelo Pullara, 48 anni, che e’ vicepresidente della commissione Sanita’ all’Ars e componente della commissione regionale Antimafia e’ indagato per turbativa d’asta nell’inchiesta “Sorella Salute” sulla corruzione negli appalti per la sanita’ siciliana . Il parlamentare, dei popolari e autonomisti che fa parte della coalizione di centrodestra che appoggia il governo regionale, avrebbe chiesto un favore per una ditta Manutencoop s.p.a., al direttore generale dell’Asp di Trapani Fabio Damiani, in cambio di un sostegno alla nomina di quest’ultimo ai vertici dell’ufficio sanitario. (ANSA)