Morto a 28 anni per la puntura di un’ape, Cammarata piange Lorenzo Di Grigoli

“Cammarata piange per la tragica perdita di Lorenzo: ragazzo brillante, pieno di vita ed amico di tutti. La città si stringe al dolore dei genitori e familiari tutti”. Così il sindaco Vincenzo Giambrone ha comunicato oggi su Facebook la tragica notizia della morte di  Lorenzo Di Grigoli, il 28enne di Cammarata che nei giorni scorsi era andato in choc anafilattico dopo una puntura d’ape. Il giovane è morto dopo due giorni di coma all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dov’era stato trasportato d’urgenza.