Una pistola clandestina sotto il materasso, un arresto a Licata

I Carabinieri della Sezione operativa di Licata hanno arrestato, ieri pomeriggio, un 46enne licatese che teneva nascosta in casa una pistola clandestina e le munizioni per la stessa. È stato un pomeriggio di ricerche serrate, quello passato dai Carabinieri della Sezione Operativa di Licata, che avevano scoperto poco prima che un pregiudicato quarantaseienne di Licata aveva in casa qualcosa che “scottava”. Dopo aver pedinato l’uomo, decisi a capire cosa stesse nascondendo, i militari hanno deciso di accedere alla sua abitazione conducendo un’attenta perquisizione, fino a quando non hanno trovato, ben nascosta sotto al materasso della camera da letto, una rivoltella calibro 7,65 ed alcune munizioni. L’arma, una pistola a tamburo risultata senza matricola, è stata sequestrata insieme alle munizioni, e per l’uomo sono scattate le manette: è stato infatti tratto in arresto per il reato di detenzione di arma clandestina, ed ora permane presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.