Imprese, prestito fino a 50mila euro ai giovani dei Borghi di Sicilia

I giovani che vogliono intraprendere o ampliare un’attivita’ nei propri borghi in Sicilia potranno attingere ad un prestito fino a 50 mila euro senza garanzie o lungaggini burocratiche. L’ importante traguardo e’ stato raggiunto dall’Associazione dei borghi piu’ belli d’Italia in Sicilia che ieri ha sottoscritto un protocollo d’intesa con l’Ente Nazionale per il Microcredito guidato dall’ex ministro Mario Baccini. I giovani che hanno intenzione di avviare o rafforzare un’attivita’ imprenditoriale nei borghi siciliani potranno accedere al prestito che sara’ erogato con procedure snelle e la garanzia dello Stato; le istanze saranno presentate direttamente ai sindaci.

Ad annunciare l’ iniziativa e’ stato il presidente de I Borghi piu’ belli d’Italia in Sicilia Salvatore Bartolotta. Alla sottoscrizione dell’atto nella sede dell’Enm a Roma oltre ai vertici dell’associazione erano presenti il vicepresidente nazionale Giuseppe Simone e i vicepresidenti regionali Fabio Venezia, sindaco di Troina, e Michelangelo Giansiracusa, sindaco di Ferla. (ANSA)