Migranti: scappa da centro di Siculiana e colpisce poliziotto, arrestato tunisino

Un tunisino, ospite del cento d’accoglienza ex Villa Sikania di Siculiana, e’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. L’immigrato, assieme ad altri connazionali, ha tentato l’altra sera di scappare dalla struttura ed ha colpito, facendolo cadere per terra, il poliziotto che ha provato a fermarlo. L’agente era in servizio d’ordine pubblico davanti al centro d’accoglienza ed ha riportato lievi traumi e ferite giudicati guaribili, dai medici dell’ospedale di Agrigento, in 6 giorni. Il tunisino era riuscito a scappare, ma le ricerche della polizia hanno consentito di rintracciarlo nelle campagne circostanti. A bloccarlo sono stati gli agenti del commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle (Ag) e quelli del reparto Mobile di Firenze, reparto aggregato alla Questura di Agrigento per i servizi di vigilanza, ordine e sicurezza pubblica. L’uomo su disposizione della Procura di Agrigento e’ stato portato al carcere “Pasquale Di Lorenzo”. (ANSA)