Incendi boschivi nell’Agrigentino: in un mese 708 interventi dei vigili del fuoco

Dalla meta’ di giugno al 15 luglio sono stati 11.353 gli interventi effettuati da parte dei vigili del fuoco per incendi boschivi e di vegetazione, ad oggi sono 4.654 in meno rispetto all’anno scorso. La flotta aerea del Corpo nazionale, composta da 15 Canadair e 10 elicotteri, e’ stata impiegata per fronteggiare i roghi con 187 missioni svolte finora, 346 ore di volo e 1.568 lanci di estinguente. Nel 2019 le sortite degli aeromobili antincendio furono 402 fino al 15 luglio, 750 le ore di volo e 3.836 i lanci. La gran parte dei roghi e’ stata registrata in Sicilia, dove i vigili del fuoco hanno effettuato 3.553 interventi. Le altre regioni maggiormente colpite dagli incendi sono state la Puglia con 2.847 interventi, il Lazio con 1.243, la Campania con 974 e la Calabria con 773. Tra le province Lecce e’ quella che ha registrato il maggior numero di roghi con 932 interventi dei vigili del fuoco. Seguono Roma con 866, Agrigento con 708 e Catania con 671. (ANSA)