Migranti, deputati M5s siciliani: 508 persone in tensotruttura a Porto Empedocle solo una precaria risposta

“Sono aumentati gli sbarchi dei migranti in Sicilia, attualmente ci sono 508 persone alloggiate in una tendo-struttura a Porto Empedocle, ma è una soluzione temporanea che rappresenta solo una precaria risposta;  l’emergenza deve essere prontamente affrontata con un efficace programma di accoglienza che comprenda tutto il territorio italiano ed europeo, in modo da non gravare solo sulla nostra isola”, queste le dichiarazioni dei portavoce siciliani del Movimento Cinque Stelle alla Camera dei Deputati.

“La responsabilità dell’accoglienza non è equamente distribuita a livello nazionale, risulta necessaria una maggiore cooperazione  e solidarietà delle altre Regioni e degli stati dell’Unione Europea, che dovrebbe avere un ruolo più attivo considerata la situazione e le proporzioni del fenomeno migratorio – rammentano i deputati – per attuare soluzioni concrete che tutelino i diritti umani fondamentali degli immigrati ma anche dei territori che accolgono, già pesantemente provati a livello gestionale e strutturale, senza rinunciare al principio dell’accoglienza che li ha contraddistinti fino ad oggi”, concludono i parlamentari.