Musumeci in visita nei Comuni di Lucca Sicula e Burgio

Visita ufficiale del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, nei Comuni di Lucca Sicula e Burgio, in provincia di Agrigento. Il governatore ha prima raggiunto Palazzo Locascio, sede di rappresentanza dell’amministrazione comunale di Lucca Sicula, dove ad accoglierlo in piazza c’erano il sindaco Salvatore Dazzo e molti abitanti. Dopo un incontro con la Giunta, il Consiglio comunale e il baby sindaco Giuseppe Cusumano, Musumeci, insieme al primo cittadino, ha visitato la Chiesa Madre.

Seconda tappa è stata il Comune di Burgio, dove il presidente della Regione è stato ricevuto dal sindaco Francesco Matinella e dal presidente del Consiglio comunale Vito Ferrantelli. Dopo un intervento nel chiostro del Palazzo comunale, Musumeci si è recato al Circolo Unione, dove il presidente Nino Sala gli ha consegnato la tessera di “socio onorario”. A seguire, il governatore, in compagnia del primo cittadino, ha visitato la storica Fonderia della campana “Virgadamo”, la Chiesa di San Giuseppe (dove si è soffermato ad ammirare una statua del Gagini raffigurante San Vito) e il Museo della ceramica. «Visitare i Comuni più piccoli della nostra Isola – dice Musumeci – è un dovere, prima che un piacere, per il presidente della Regione. La politica deve, necessariamente, tornare a parlare alla gente, andare sui territori, nelle piazze e ascoltare i cittadini, che oggi sono sempre più diffidenti e rassegnati».