Due migranti tunisini fuggono dall’hotspot di Lampedusa, bloccati sul traghetto per Porto Empedocle

Due migranti tunisini sono scappati dall’hotspot di Lampedusa e si sono imbarcati sul traghetto di linea per Porto Empedocle ma sono stati scoperti e bloccati. E’ accaduto nella tarda serata di ieri, quando i due sono stati notati sulla nave. Con ogni probabilità, dicono gli investigatori, si sono nascosti in un tir, per poi salire, dopo la partenza della nave, sul ponte del traghetti. Ma sono stati subito notati e controllati. Adesso sono piantonati da un carabiniere a bordo fino all’arrivo a Porto Empedocle (Agrigento). All’arrivo sulla terraferma il traghetto non avrà la libera pratica sanitaria, perché a bordo saliranno i medici Usmaf che controlleranno i migranti e solo dopo potranno dare l’ok per fare scendere tutti i passeggeri. Secondo quanto si apprende, i due migranti dovrebbero essere negativi al test “perché tutti i positivi sono in isolamento all’hotspot”. (Ter/Adnkronos)