Cattolica Eraclea, Cammalleri controreplica al sindaco su delibera con intestazione del comune di Sciacca

“Scorretto è difendere professionisti-consiglieri pagati dai cittadini non motivati in quanto si considerano super protetti e giustificano il loro operato dalla totale ignoranza della macchina amministrativa della giunta Borsellino. Purtroppo mi danno dei meriti che io non ho perché anche in questo caso è stata una segnalazione di un semplice ma attento cittadino, altro che strumentalizzazione”. Così il consigliere di opposizione Paolo Cammalleri controreplica al sindaco di Cattolica Eraclea Santo Borsellino a proposito dell’approvazione, da parte del consiglio comunale cattolicese, di una delibera con intestazione del comune di Sciacca.