Coronavirus a Cattolica Eraclea, precisazioni del sindaco sui 4 casi positivi e invito a ”mantenere la calma”

“E’ giusto fare chiarezza. I signori prima di effettuare il tampone non sono stati in isolamento, poiché non avevano alcun motivo. Successivamente all’esito sono stati messi in isolamento”. Lo ha precisato, con un commento su Facebook, il sindaco di Cattolica Eraclea Santino Borsellino a proposito dei quattro casi positivi al Covid 19 accertati a Cattolica Eraclea.

“Dobbiamo – ha aggiunto il primo cittadino – mantenere la calma, non offendere e non essere superficiali nei commenti. La situazione che è capitata sfortunatamente a loro, poteva e può capitare a tutti. Quindi, pensiamo ad usare i dispositivi di sicurezza e manteniamo la distanza. Con l’aiuto e la responsabilità di tutti ne usciremo”.