Coronavirus, due asili chiusi a Palermo: positivi un genitore e un dipendente

Chiusi due asili a Palermo. Nel primo nido Allodola a Falsomiele un genitore ha comunicato di avere avuto contatti con persone risultate positive. Nell’altro il nido Filastrocca nella zona Uditore un dipendente comunale e’ risultato positivo. In entrambi i casi sono state avviate le procedure di sanificazione esono state chiuse le strutture, in attesa che l’Asp dia l’autorizzazione alla riapertura. Anche un dipendente del centro regionale per l’impiego a Palermo e’ risultato positivo. E’ il secondo caso in pochi giorni di un dipendente dell’assessorato regionale al lavoro impiegato all’ufficio provinciale del lavoro di via Praga (l’ex collocamento) risultato positivo al Covid19. L’impiegato, gia’ in quarantena a casa perche’ asintomatico, manca da ieri dall’ufficio. Alla dirigenza regionale il caso e’ stato comunicato ieri stesso ed e’ subito scattato il protocollo di emergenza esattamente come gia’ avvenuto sabato scorso in occasione del primo caso. “Non c’e’ un focolaio al centro per l’impiego di Palermo” fanno sapere dalla regione siciliana. L’Asp ha infatti rubricato entrambi i casi come contagio familiare. insomma i due casi sono indipendenti uno dall’altro. (ANSA)