Coronavirus, Razza: in arrivo in Sicilia 2 milioni di tamponi rapidi

Due milioni di tamponi rapidi per la Sicilia: la meta’ disponibile gia’ giovedi’, il resto la prossima settimana. Sistemati nei depositi della Protezione civile a Palermo e a Dittaino, saranno distribuiti alle aziende sanitarie. Finora sono 170.800 test sierologici effettuati nell’Isola, 402.836 i tamponi. “Siamo tra i primi ad avere questa tipologia di tamponi”, ha detto l’assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza, che spiega che si e’ pensato soprattutto alle scuole: “Un genitore non puo’ aspettare 24 ore per avere una risposta su un tampone fatto al figlio”. Il test col tampone rapido permette, ha spiegato, di fare emergere “in pochi minuti i casi positivi e valutare le azioni territoriali di screening”. (AGI)