Elezioni a Cammarata, candidata Cristina Scaccia: ”Imbrattati manifesti per oscurare mio volto, gesto ignobile”

“Questa mattina mi è stato segnalato che alcuni manifesti sono stati imbrattati. Di certo un segnale chiaro: oscurare il mio volto. Un gesto ignobile e provocatorio, frutto di un clima teso e poco sereno”. Lo ha denunciato su facebook Cristina Scaccia, candidata al consiglio comunale di Cammarata, che ha aggiunto:
“Spesso chi si riempie la bocca di libertà e democrazia e accusa altri di non rispettarla, assume un atteggiamento ben poco rispettoso di fronte a chi mette in discussione alla radice la società attuale e propone un’alternativa di sistema. Non è la prima volta che mi si lascia passare il messaggio che dovrei mettermi da parte. Scomoda per qualcuno. Ci sono quasi abituata. Nessuno creda di mettere a tacere la mia voce. Anzi, mi spiace dirvelo. Correrò più forte di prima, sempre con la mia faccia e il mio sorriso. Avanti”.