Accesso ispettivo al comune di Cattolica Eraclea, intervento del capogruppo dell’opposizione Piro

“A nome dell’opposizione, con rammarico e preoccupazione, prendiamo atto del provvedimento ispettivo dell’Assessorato regionale delle Autonomie locali e della Funzione Pubblica a seguito delle segnalazioni fatte dal consigliere Giuseppe Giuffrida. Tale presunta violazione minerebbe gravemente i principi di legalità e trasparenza a cui ogni amministrazione dovrebbe essere fedele: ricordando che ripetute e persistenti violazioni di questo tipo sono rilevanti e potrebbero generare provvedimenti di sospensione o di rimozione del sindaco. Se tale vicenda venisse avvalorata dalle relazioni del commissario si evidenzierebbe un clima di superficialità e disordine amministrativo. Attendiamo con rispetto l’esito delle operazioni ispettive”. Lo ha scritto in una nota il capogruppo consiliare dell’opposizione Pietro Piro.