Attività produttive, Perconti (M5s): in arrivo fondi per migliorare volto Aree interne e montane

“Il governo ha varato il decreto che ripartisce, tra i Comuni delle aree interne e montane italiane, 210 milioni di euro per il sostegno alle attività produttive dei territori: questo il risultato di un lavoro sinergico fra il ministro per la coesione territoriale Provenzano e i parlamentari del Sud” – così afferma in una nota Filippo Perconti, parlamentare del Movimento 5 Stelle.

“Vogliamo migliorare il volto di questi territori, renderli più sicuri, vivibili e attrattivi, il fondo andrà a rafforzare gli interventi della Strategia Nazionale per le Aree Interne (per la Sicilia sono Madonie, Calatino, Val Simeto, Nebrodi e Sicane) ogni comune avrà poi l’onere di mettere a bando le risorse e distribuire le somme fra le attività censite, cioè hai nostri piccoli commercianti e le imprese che hanno nei territori un ruolo sociale oltre che economico; per la provincia di Agrigento i comuni coinvolti saranno Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Camastra, Comitini, Lucca Sicula, Montallegro, San Biagio Platani e Santo Stefani Quisquina”.

“È un intervento che restituisce competitività e genera coesione, un contributo alle imprese capace di essere leva di sviluppo, sia tramite le esistenti sia per le nuove. Questo stanziamento deve essere utilizzato per rigenerare e rendere più competitive queste aree. Continueremo a lavorare per il rafforzamento e la progettazione di strategie condivise fra comuni e cittadini, anche per individuare nuove prospettive di sviluppo”, conclude Perconti.