Coronavirus: vittima a Sambuca di Sicilia, chiusi uffici comunali e scuole

Il sindaco di Sambuca di Sicilia, Leo Ciaccio, ha disposto la chiusura di tutti gli uffici pubblici in seguito alla morte di una donna di 84 anni, affetta da Covid-19, al reparto di rianimazione dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca. Questo episodio segue la scoperta di un focolaio in una casa di riposo e il decesso di un novantenne – ospite sempre dello stesso ospizio – che, poi, con tampone post-mortem e’ risultato infetto. A Sambuca, al momento, ci sono tre casi di positivita’, piu’ un quarto di un’anziana che e’ stata ricoverata a Corleone. In tanti, con test sierologici e facendo ricorso anche agli ambulatori privati, si stanno sottoponendo volontariamente, in paese, ad esami anti-Covid. I risultati sono attesi nelle prossime ore. Cercando di fronteggiare i contagi, il sindaco di Sambuca, Leo Ciaccio ha disposto la chiusura delle scuole e degli uffici comunali per procedere alla sanificazione e disinfestazione. Da oggi e fino a sabato resteranno, dunque, chiuse le scuole, gli edifici comunali, musei e luoghi di cultura, ad eccezione dell’ufficio della polizia municipale e di quelli necessari allo svolgimento della raccolta dei rifiuti. Sospesi anche i cantieri di lavoro per disoccupati e le gare sportive previste in paese. (AGI)