Covid in Sicilia: ddl per bar fino alle 20 e ristoranti fino 22

La giunta regionale siciliana “si riunira’ questa sera per adottare disegno di legge che richiama in forma e sostanza” quella gia’ adottata per Bolzano. Lo ha detto all’Ars il presidente della Regione, Nello Musumeci. In Alto Adige i ristoranti sono aperti fino alle ore 22, i bar fino alle 20. La Provincia Autonoma di Bolzano, in virtu’ della legge provinciale di maggio e dell’autonomia, aveva deciso domenica scorsa di posticipare l’orario di chiusura degli esercizi pubblici rispetto a quanto previsto dal Dpcm del Governo.

“Stiamo assistendo – ha spiegato Musumeci – a una crescita costante dei contagi, in coerenza con il quadro nazionale. Non siamo in emergenza ne’ in estrema emergenza, ma non lo escludiamo”. L’ordinanza regionale dei giorni scorsi tiene conto dell’esigenza di contenere diffusione contagio e di assicurare vita normale, consentendo al tessuto territoriale di poter lavorare. Il Dpcm centrale, ha aggiunto Musumeci, e’ “piu’ restrittivo” e “abbiamo fatto notare che chiusura alle 18 costituisce serio problema per alcune regioni, quelle in cui il dato epidemiologico non presenta gravi emergenze e dove il tessuto territoriale puo’ ancora resiste”. Le misure vanno “adattate” alle abitudini del territorio: “Se uno in Sicilia entra al ristorante alle 19.30 – ha scherzato Musumeci – gli fanno il tso”. (AGI)