Sicilia, gli abitanti di Gesso: ”Adesso aspettiamo la first lady Jill Biden, da qui partì il nonno”

“Siamo felici per l’elezione di Joe Biden alla presidenza degli Stati Uniti. Adesso vorremmo invitare la First lady, Jill Biden, a Gesso, il posto che cui era partito il Nonno paterno”. A parlare con l’Adnkronos è Tonino Macrì, il Presidente dell’associazione Rinascita Gesso, il minuscolo villaggio di 500 anime del comune di Messina, dopo l’ufficializzazione dell’elezione di Biden. Il nonno paterno della moglie del neo presidente è nato proprio a GESSO il 12 agosto del 1898. Il suo nome era Domenico Giacoppo, poi trasformato in Dominic Jacobs, dopo il suo arrivo negli Stati Uniti, avvenuto nel 1900, quando aveva un anno e mezzo. A Gessoè rimasta solo una lontana cugina di Jill Biden, Caterina Giacoppo. Una casalinga sessantenne che, intervistata nei giorni scorsi dall’Adnkronos, si era detta “sorpresa” per l’interesse che ruota attorno alla parente americana. E si era augurata la vittoria della cugina americana. Desiderio che oggi si è avverato. Il bisnonno di Jill Jacobs, Placido Giacoppo, il 29 maggio del 1900, decise di trasferirsi negli Stati Uniti. Prima partì lui, poi lo raggiunse tutta la sua famiglia. La moglie Angela e i quattro figli, Antonio, Natalina, Giovannina e, appunto, Domenico, cioè il nonno di Jill Jacobs. Quando partì per gli Usa il piccolo Domenico non aveva neppure due anni.

A ricostruire l’intero albero genealogico di Jill Biden è stato Antonio Federico, un abitante di Gesso, che da qualche anno si è appassionato alla ricerca degli avi degli abitanti di Gesso che agli inizi del Novecento lasciarono il piccolo villaggio per raggiungere Hammonton, nella Contea di Atlantic City, nel New Jersey. I Giacoppo arrivarono, come tutti gli altri emigrati italiani, a bordo di una nave partita da Napoli e arrivata ad Ellis Island, dove rimasero per la quarantena. Domenico Giacoppo, nonno della signora Biden, ebbe un figlio di nome Donald, omonimo del Presidente uscente degli Stati Uniti Trump, padre della donna. Federico ha spulciato per anni vecchi documenti, nelle chiese, al Comune, tra i parenti e ha ricostruito l’intero albero genealogico della First Lady. Adesso gli abitanti di Gesso, che faceva il tifo per la coppia presidenziale, hanno un sogno: invitare in questo piccolo villaggio a 300 metri di altitudine da cui si vedono le Eolie, Il 46esimo Presidente degli USA e la signora Jill Jacobs, la cui famiglia si chiamava Giacoppo. (Adnkronos)