18 Luglio 2024
Agrigento e Provincia

CGIL Agrigento, Mariella Lo Bello il nuovo segretario provinciale

mariella lo belloIeri la notizia delle dimissioni dopo otto anni, per fine mandato ma anticipate di poco più di un mese dalla naturale scdenza, di Piero Mangione da segretario provinciale della Cgil. Oggi invece viene fuori il nome di chi con tutta probabilità gli succederà al vertice del sindacato.

Si tratta di Mariella Lo Bello, attuale responsabile della Funzione Pubblica Cgil e presidente dell'associazione "Agorà delle donne". Non si può parlare di cambio della guardia, poichè il passaggio dovrà avvenire attraverso elezioni, ma quella di Lo Bello è ben più di una candidatura, essendo sostenuta proprio dal segretario dimissionario.

Intanto, si registrano le prime reazioni alle dimissioni di Mangione. "Sono stati otto anni di lavoro proficuo dove ci sono state molte cose che ci hanno trovato su posizioni diverse ma anche molte che ci hanno uniti”. Il segretario generale della Cisl di Agrigento Mimmo Catuara interviene sulle dimissioni del collega della Cgil Piero Mangione arrivate ieri, poco prima della scadenza del mandato naturale, ma che rimane all'interno del sindacato.

Catuara ha voluto ricordare alcune delle battaglie portate avanti negli anni proprio insieme a Mangione. Tra queste, la lunga vertenza legata all'Italkali per il mantenimento dei livelli occupazionali ma anche per i lunghi periodi di cassa integrazione che hanno interessato i lavoratori dopo l'avvio del processo di privatizzazione. Insieme Catuara e Mangione, insieme al segretario della Uil Broccio, hanno dato vita, di recente, al Cartello di unità sociale per Agrigento, che insieme alla Chiesa ha dato e continua a dare un forte impulso alle iniziative dell'amministrazione comunale in battaglie come quella della riqualificazione delle frazioni o delle maxibollette dei rifiuti.


Catuara esprime il suo pensiero anche a proposito della Cgil che verrà. "Siamo certi – aggiunge Catuara – che Mariella Lo Bello saprà essere un ottimo segretario generale con la quale si potrà lavorare su tutta una serie di problematiche che interesseranno l'autunno del territorio provinciale con Piero Mangione che rimanendo all'interno del sindacato contribuirà con la sua grande esperienza e professionalità”.

Piero Mangione, infatti, lasciata la carica di segretario generale dovrebbe essere chiamato dagli iscritti al sindacato a ricoprire proprio il ruolo che Mariella Lo bello lascerà vacante, ovvero la Funzine Pubblica. In questo caso sì si tratterà di cambio della guardia.

Da: www.agrigentonotizie.it

 

f