17 Giugno 2024
Agrigento e Provincia

SOLIDARIETA’. Arriva anche a Casteltermini il “Telefono aiuto” contro la violenza in famiglia

Si tratta di un servizio ascolto, volto a fronteggiare i sempre più numerosi fenomeni di violenza intrafamiliare. I

l progetto è coordinato dall’ associazione agrigentina Focus Group, in collaborazione con la Asl 1 di Agrigento. Alla linea telefonica, che ha anche a disposizione un numero verde. potranno rivolgersi le vittime di abusi psicologici o fisici, nella garanzia totale dell’anonimato. A rispondere sarà personale competente: psicologici, sociologi, assistenti sociali, psichiatri dell’infanzia. Il progetto ha lo scopo di lavorare in interforza con gli operatori sociali, presenti nella comunità: medici, insegnanti, psicologi, parrocchie e forze dell’ordine.

La presentazione è avvenuta nella sala consiliare del comune di Casteltermini, alla presenza dei sindaco Nuccio Sapia, della giunta, del dirigente ASL Gaetano Mancuso, della presidente di Telefono Aiuto, Antonella Gallo Carrabba. All’incontro erano inoltre presenti anche i rappresentanti di forze dell’ordine, associazioni di volontariato, operanti nel territorio. A coordinare il progetto ci saranno anche due assitenti sociali: Teresa Baiamonte e Caterina Provenzano.

Questo è il numero telefonico a cui si potrà chiamare per segnalare gli abusi: 800.961.931; 0922.22922, email: telefonoaiuto@caltanet.it. “Non possiamo che essere orgogliosi, commentano il sindaco Nuccio Sapia e Gero Acquisto, assessore comunale alla solidarietà sociale. Anche nei piccoli centri come il nostro, infatti, si verificano episodi gravi di violenza familiare, anche ai danni dei bambini. Telefono aiuto, ce lo auguriamo, ci sosterrà nel tentativo di arginare, in maniera forte, il problema”.