Provincia Agrigento, approvata manovra di assestamento di bilancio

La delibera di variazione al bilancio di previsione 2011, approvata ieri sera dal Consiglio Provinciale, prevede l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione 2010 per 581.000 euro e maggiori entrate per 469.000 euro derivante dalla dismissione delle partecipazioni azionarie della disciolta AAVT SpA (Agrigento Aeroporto Valle dei Templi), a copertura delle maggiori spese in conto capitale, nel rispetto dei vincoli e degli obiettivi previsti dal Patto di Stabilità interno per il triennio 2011/2013 e che non alterino gli equilibri finanziari del bilancio di previsione.

La manovra di assestamento prevede anche una rimodulazione della spesa corrente per 740.771 euro, per garantire alla Provincia il raggiungimento dei fini istituzionali per i servizi essenziali e obbligatori. La proposta dell’Amministrazione è stata approvata dal Consiglio Provinciale, con cinque emendamenti che non alterano l’impianto della proposta stessa né modificano l’importo complessivo dell’assestamento. Il tutto, quindi, nei limiti del Patto di Stabilità e delle dotazioni finanziarie disponibili.


L’Ufficio Finanze della Provincia sta già redigendo la variazione del Piano Economico di Gestione (PEG), passaggio fondamentale per l’utilizzo delle risorse disponibili in seguito all’approvazione della delibera.