Raffadali verso le elezioni: ‘Ad Est incompatibile con gli ex cuffariani’

“In merito alle elezioni comunali che si svolgeranno a Raffadali nella primavera del 2012 ed agli incontri che si stanno intensificando tra partiti e associazioni per dare vita alle coalizioni che si affronteranno in campagna elettorale, l’Associazione culturale AdEst, che edita l’omonimo giornale, per chiarezza e per evitare ogni speculazione ed incomprensione, si dichiara totalmente incompatibile con chi, dopo aver goduto  d’incarichi di governo con Cuffaro fino a pochi giorni fa, ora cerca di cambiare schieramento per rifarsi una verginità politica. Ci dichiariamo altresì incompatibili con chiunque abbia subito condanne per reati contro le persone.

Dicono che la politica richieda sacrifici, bene, li chieda agli altri, perché noi non siamo disposti con “grandi alleanze” ad offendere la nostra storia, gli uomini e le donne che con noi hanno attraversato, fieramente alternativi, gli anni del cuffarismo, e le nostre idee.  Le coalizioni devono nascere su idee, progetti e coinvolgimento dei cittadini, e se è vero che gli uomini “non devono dividere quello che Dio ha unito”, la politica non può unire quello che una scelta di dignità fatta otto anni fa ha diviso.


Aspettiamo un cambio di marcia delle compagini progressiste di Raffadali, in attesa di chiarezza, continueremo a lavorare a proposte e progetti per un paese diverso”.

Il direttivo e la redazione di AdEst