Pd Agrigento, Messana su dimissioni Luparello

“Ad Agrigento il Partito Democratico sente la responsabilità di promuovere l’alternativa alle ambiguità, alle incertezze, ai trasformismi che hanno caratterizzato l’amministrazione uscente. Avverte la necessità di impedire che il PDL guidato dall’On. Angelino Alfano, dopo aver disastrato l’Italia, dilapidato le risorse degli italiani, sacrificato alla bramosia di potere leghista gli interventi in favore del Sud e della Sicilia in particolare, possa tornare alla guida della città, magari sotto mentite spoglie, sostenendo unmovimento cittadino creato ad arte”.

Lo scrive in un comunicato il segretario provinciale del Pd di Agrigento, Emilio Messana, dopo le dimissioni a sorpresa dell’ex segretario cittadino del Pd agrigentino Piero Luparello.

 

“La città – prosegue Messana – ha bisogno di proposte politiche chiare e non di schieramenti indistinti, meri convogli elettorali destinati a deragliare un minuto dopo le elezioni o ottimi paraventi per accordi  ottobanco alle spalle degli elettori.


E’ questa la sfida, che era condivisa anche da Piero Luparello. Le sue dimissioni dal Partito Democratico oggi sorprendono per tempistica e modalità. Le divisioni cui fa riferimento nella sua lettera non hanno mai riguardato la linea politica del partito, gli obiettivi, il merito delle questioni da affrontare, rispetto ai quali si è sempre registrata una piena sintonia tra il gruppo dirigente e negli organismi di partito. Siamo un partito autentico, che discute, si confronta e alla fine decide, l’unico partito che si fonda sulla partecipazione e l’impegno dei suoi iscritti e non sul carisma del leader che li rappresenta. Certamente, la conflittualità interna, non va subita, ma denunciata e combattuta, quando è diretta a paralizzare l’azione del partito e a negare spazio all’azione dei suoi organismi democraticamente eletti. Prendiamo atto della scelta di Piero Luparello di lasciare il Partito Democratico e la politica, anche se non ne condividiamo appieno le motivazioni, noi andiamo avanti, forti delle idee, dei valori e dei programmi del Partito Democratico, attorno ai quali intendiamo costruire un progetto politico di governo per il riscatto della città di Agrigento”.